Gruppo
Speleologico Monfalconese
Chi Siamo

GRUPPO SPELEOLOGICO MONFALCONESE "GIOVANNI SPANGAR"


Il Gruppo Speleologico inizia la sua attività nel settembre del 1946 con lo scopo di recuperare i resti di quanti, civili o militari, morirono nelle due guerre mondiali. La gente voleva conoscere fatti d’arme ed episodi, voleva avere informazioni sui dispersi, pregava che si facessero approfondite ricerche. Animatore e fulcro di questo desiderio di verità e di umanità fu Giovanni Spangar, che dedicò tutta la sua vita a questo fine, trascorrendo tutto il suo tempo libero a frugare il Carso, a raccogliere ossa, a recuperare salme, a ricostruire monumenti di guerra, a far ricordare il passato, che non deve essere dimenticato. L’attività speleologica nascerà più tardi, alla fine degli Anni Sessanta, quando, con l’entrata nell’associazione di giovani leve iniziarono le prime vere ricerche scientifiche, le pubblicazioni monotematiche, i primi corsi di rilevazione e di studio delle cavità. Tutto questo si può leggere nel volume celebrativo, dedicato al suo fondatore, che fu soprannominato “Talpa del Carso”, uomo rude, non avvezzo alla diplomazia, ma profondamente buono e umano, dai rigidi principi e per questo amato e rispettato.

pagina aggiornata il 11 febbraio 2016 da Stefano Deiuri
CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone CAI Monfalcone Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano Club Alpino Italiano